Finocchi al forno: facile e gusotoso
Vera Tirassa - Biologo Nutrizionista Forlì - Cesena - Calisese - Online
Nutrizionista
8145
post-template-default,single,single-post,postid-8145,single-format-standard,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-3.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.10,vc_responsive
 

Blog

Finocchi al Forno

  |   Ricette

Dividendo la terrina in 4 si ottengono porzioni da 200 kcal:

  • proteine 10 g
  • glucidi 13 g
  • lipidi 12 g
  • fibre 2,5 g

Procedimento

Cuocete i finocchi nell’acqua. Io normalmente lo faccio in pentola a pressione a vapore per 1-2 minuti dopo il fischio. Se non avete la pentola a pressione bolliteli per 15 min circa.

Intanto preparate la besciamella all’olio. Per prima cosa prendete una pentola alta e aggiungete la farina e successivamente l’olio. Iniziate a mescolare il tutto con la frusta e adesso accendete la fiamma (bassa) continuando a mescolare. Quando saranno spariti tutti i grumi e tutto sarà perfettamente miscelato iniziate ad aggiungerci il latte freddo poco alla volta. N.B. è molto importante aggiungere il latte pian piano e miscelare velocemente con lo sbattitore. La fase iniziale è quella più critica dove potrebbero formarsi i grumi.

Una volta cotti i finocchi (devono essere morbidi ma non troppi) metteteli in una terrina con la barbetta tagliuzzata e coprite il tutto con la besciamella all’olio. Mettete la terrina in un forno preriscaldato a 180° per 10 – 15 min. Adesso aggiungete il parmigiano per creare una crosta croccante e lasciate i finocchi per almeno altri 10 min in forno, potete accendere anche il grill!

Ecco il nostro piatto leggero ed equilibrato, buonissimo anche il giorno dopo!

_MG_1315 (2)